Come tenere in ordine i nastri | Ribbon storage idea: Tutorial

come tenere in ordine nastri
Come tenere in ordine nastri e passamanerie usando i tubi della carta igienica? Sfogliavo pigramente una rivista e, pam,  mi è venuto in mente!
Certe idee ti fulimano come San Paolo sulla via per Damasco.
come tenere in ordine nastri

Il tutorial di oggi è davvero facilissimo.

come tenere in ordine nastri

Vi serviranno tubi di carta igienica, forbici, righello e una pieghetta (ma non è indispensabile) e poi, se vi piace l’idea, dei washi tape (nastri adesivi colorati) per rifinire graziosamente i bordi.

  1. per prima cosa schiacciate il rotolino facendolo diventare piatto.
  2. alle due estremità misurate (come da foto) cm. 1,5 a partire dai lati in modo che, centralmente, si formi una rientranza di cm. 3 che bloccherà il nastro una volta che lo avrete avvolto intorno. Ho scelto questa misura perchè solitamente i nastri più utilizzati non superano i 3 centrimetri di altezza ma, ovviamente, potrete fare la rientranza più grande (fino a 4 cm.).
  3. seguendo le misure di cui sopra, disegnate a matita e poi ritagliate con precisione la rientranza.
  4. potrete lasciare i bordi così come sono oppure, come ho fatto io, chiuderli decorandoli con del washi tape a vostra scelta.
come tenere in ordine nastri

Ecco che il porta nastro è pronto ad accogliere tutte le vostre fettucce e guarnizioni.

come tenere in ordine nastri

Potrete bloccare i nastri mediante  un elastico oppure utilizzare uno spillo: a voi la scelta.
come tenere in ordine nastri

[Articolo inizialmente pubblicato il 18 agosto 2015 su www.handmadecoulture.blogspot.com]

Benvenuta/o! Sarò felice di leggere un tuo commento.