Come organizzare i filati e le matassine da ricamo

Organizzare filati e matassine da ricamo è un quesito che vi arrovella? A me non più e vi spiego perché.

organizzare filati e matassine da ricamo

C’è stato un tempo in cui ricamavo con frequenza. E non è detto che quel tempo non ritorni perché ricamare è un’arte di rara poesia. E ti insegna la pazienza, la precisione, l’attesa del risultato finale.

Nella fase del ricamo compulsivo, comprai matassine di cotone mouliné a carrettate. Di quanti colori si componga un ricamo solo Dio (e chi ne progetta lo schema) lo sa… Avrei potuto acquistare uno di quei sistemi per l’organizzazione dei filati che vendono sui siti specializzati o nelle mercerie ma, come credo ormai sappiate, se non pratico un po’ di D.I.Y. non sono io. E così, girando per blog, vidi una soluzione a dir poco geniale. Purtroppo, trattandosi di una decina di anni fa, non ricordo assolutamente dove la scovai (se qualcuno lo sa sarei ben felice di dare a Cesare quel che è di Cesare) però decisi che dovevo realizzare qualcosa di simile pure per me.

Eccolo qui: il mio libro dei filati! Ci tengo tutte le mie matassine e vi assicuro che non sono poche.

organizzare filati e matassine da ricamo

Come è fatto questo libro dei filati?

Avete presente quei libricini con tanti fogli muniti di taschine in plastica trasparente per conservare i biglietti da visita? Bene, ne ho comprato uno e gli ho confezionato una bella copertina in feltro. Su ogni taschina ho incollato un’etichetta adesiva con il codice del filato.

Non è di una semplicità ed utilità estrema, questa soluzione? Non solo avete a portata di mano ogni riferimento utile ma numerando le taschine secondo l’ordine della tabella colori DMC (o Anchor, dipende dalla marca che usate) le matassine saranno anche già ordinate per colore. Non vi nascondo che un secondo libro dei filati e che non escludo l’arrivo del terzo. E voi come conservate i vostri fili del cuore?

organizzare filati e matassine da ricamoorganizzare filati e matassine da ricamo

[Articolo inizialmente pubblicato il 3 febbraio 2015 su www.handmadecoulture.wordpress.com] 

2 Replies to “Come organizzare i filati e le matassine da ricamo”

  1. Ispirata dalla tua soluzione ho usato un raccoglitore cd/dvd a bustine dividendo ogni bustina con la colla e caldo facendone due scompartimenti.
    Ho oltre un centinaio di matassine/colori…
    Il problema è che, pur contenendo tutto, il porta cd è “gonfiato” e non si sfoglia benissimo 😯

    1. Anche i miei porta-biglietti “scoppiano” ma ho risolto chiudendoli con un nastro da annodare che gli consente, rispetto alla cerniera dei porta cd, di “allargarsi” senza dover rimanere aperti per forza 😉

Benvenuta/o! Sarò felice di leggere un tuo commento.